Come scegliere una bicicletta per bambini? Guida completa, misure, marche, costi, migliori prodotti

Sapere come scegliere una bicicletta per bambini non è così semplice come puoi pensare.

Devi considerare diversi aspetti, selezionarla in base all’età ed all’altezza di tuo figlio.

Ci sono da valutare anche i fattori di sicurezza, la qualità dei materiali, il modello più giusto per lui (con o senza pedali).

Il tuo più grande desiderio è fargli scoprire il senso di libertà che soltanto una bici sa offrire. Dalla sua prima bike a quella successiva, scopri in questa guida come fare la scelta giusta.

Come scegliere una bicicletta per bambini in base all’età

Puoi cominciare a pensare ad una bici per tuo figlio a partire dai 2 anni di età.

Con la prima bicicletta, i più piccini dovranno imparare a tenersi in equilibrio, a sterzare, curvare, a gestirla. Per i bimbi di 2-3 anni, gli esperti consigliano di scegliere una balance bike, da equilibrio, a mezza via tra monopattino e bici, senza pedali e senza freni, da spingere con i piedi. Deve potersi poggiare con i piedi, quindi va scelta in base alla sua altezza. Le balance bike servono al bambino per esercitarsi a bilanciare il peso sulla bicicletta.

Dopo i 3 anni, il bambino potrà utilizzare una bici a pedali e con le rotelle aggiuntive. Con questo ausilio il bambino si sente a proprio agio ed inizia ad utilizzare la bicicletta in autonomia. E’ ottima anche per bimbi un po’ più grandi che ancora non hanno imparato a pedalare, non più adatti alla balance bike. E’ importante, però, utilizzare le rotelle per un breve periodo, sufficiente a prendere confidenza con le due ruote.

Per bici da bambini si intende una bicicletta per bimbi dai 2 anni fino ai 12 anni.

Tuo figlio avrà tutto il tempo per usare il cambio, quando avrà raggiunto una certa abilità nel gestire la due ruote. Inizialmente, il cambio non è necessario.

Come scegliere una bici per bambini: caratteristiche, materiali

La caratteristica da valutare sopra ogni cosa è la stabilità. La bici ideale per il tuo bambino deve essere leggera quanto basta per gestirla e stabile (con struttura robusta) per garantire la sua sicurezza.

Le seguenti caratteristiche da valutare per l’acquisto sono tutte importanti:

Materiali (legno, acciaio, alluminio) conformi agli standard di qualità e sicurezza previsti dalla normativa europea EN 71. Attenzione soprattutto ai materiali utilizzati per il sellino e il manubrio;

Manubrio comodo, morbido, facile da gestire, localizzato alla giusta altezza;

Sellino comodo e regolabile. Avere la possibilità di regolare l’altezza ti permetterà di risparmiare senza dover acquistare una nuova bici man mano che cresce;

Telaio basso a sufficienza per permettere al bambino di pedalare senza problemi scongiurando infortuni;

Freni (uno per ciascun manubrio) che servono a bloccare le ruote per pedalare in sicurezza. Sono indicati per bambini da 8 anni in su. I freni a mano devono essere facili da usare, il bimbo deve avere forza sufficiente per schiacciarli. Per i bimbi di età inferiore agli 8 anni di età esistono i freni a contropedale, un sistema di arresto che entra in funzione se si prova a pedalare all’indietro;

Campanello realizzato in modo da consentire al bimbo di gestirlo con facilità, senza dover abbandonare il manubrio.

Biciclette per bambini da 2 a 12 anni: tabella misure

La bici dovrebbe crescere con tuo figlio, non il contrario. Perciò, è importante scegliere una bicicletta con reggisella e manubrio regolabili.

Le misure standard, ovviamente, non valgono per tutti. Certi bambini sono più alti della loro età, quindi concentrati sulle misure più che sull’età di tuo figlio. Se il tuo bambino si avvicina alla taglia successiva di 3-4 cm rispetto allo standard della sua età, prediligi la taglia più grande ma ad un patto: che sappia utilizzare la bici correttamente.

Le biciclette per bambini devono essere misurate in base alle dimensioni delle ruote, non a quelle del telaio.

Oltre all’età del bimbo e alle dimensioni espresse in pollici delle ruote (da 10 a 24”), devi considerare l’altezza di tuo figlio e la lunghezza del cavallo.

Prima di acquistare una bike per il tuo bambino, dai un’occhiata alla tabella seguente con le misure indicative per avere un buon punto di riferimento.

Bici per bambini: attenti alla sicurezza

Le bici per bambini dai 3 ai 6 anni non dispongono di una dotazione completa per il Codice della Strada. Non è necessario perché vengono usate lontano dalla strada, esclusivamente sul marciapiede.

Per i bimbi più grandi in sella a bici da 20” in su, la dotazione per il Codice della Strada è completa perchè vengono utilizzate anche sulla strada.

Quando il tuo bambino inizierà ad utilizzare la bici sulla strada, fai attenzione a certe norme di sicurezza da osservare:

– l’uso del casco è obbligatorio anche per i bambini. Il casco deve aderire bene ma non essere troppo stretto per non fare troppa pressione sulla testa;

luci e catarifrangenti servono per la visibilità. La bike di tuo figlio deve essere dotata di luci anteriori (bianche o gialle) e posteriori (rosse), di catadiottri gialli ai lati e sui pedali.

Ti diamo un paio di consigli:

– rendi consapevole il tuo bambino dei pericoli che si possono correre in bici;

– raccomandagli di usare con attenzione la bici guardandosi intorno e mantenendo una certa distanza di sicurezza.

Come scegliere una bicicletta per bambini: prezzi, marchi

In base all’età, marchio, qualità dei materiali, struttura e ad eventuali optional (pneumatici EVA, sellino imbottito, porta bibite, ecc.), una bicicletta per bambini può costare dai 40 euro ai 200 euro.

Più il modello è di prestigio, più il prezzo è destinato a salire.

Per i bimbi più piccoli (da 2 a 5 anni), i marchi più gettonati sono Chicco, Boppi, Disney mentre, per i bambini più grandi (dai 6 anni in su), ai primi posti troviamo Bikestar e Royal Baby fino ad arrivare ai modelli più prestigiosi come quelli targati Dino, tra i più cari.

Altri marchi da segnalare: Mustang, Ghost, Legnoland, Bax, La Pierre e Canyon.

Back to top
menu
bicicletteperbambini.it